«Indietro

 

“PrenderSicura” 3^ edizione a Portogruaro

Mer, 11/04/2012

Portogruaro

Al via la terza edizione del corso “PrenderSicura” che prevede la formazione gratuita per le assistenti familiari residenti all’interno dei Comuni del Veneto Orientale. Dal 16 aprile al 25 maggio verranno organizzate sei lezioni di due ore ciascuna. Ben sette le sedi previste ovvero Portogruaro, Annone Veneto, Caorle, Jesolo, Pramaggiore, San Donà di Piave e San Stino di Livenza. Ente capofila del progetto è il Comune di Portogruaro (Ve) – Servizi Sociali, mentre l’organizzazione e gestione dei corsi è stata affidata alla Cooperativa Sociale Itaca di Pordenone.
La nuova edizione di “PrenderSicura” sottolinea l’importanza del ruolo che le assistenti familiari hanno oramai assunto quale prezioso sostegno all’interno del welfare, ma sottolinea altresì l’importanza di una formazione specifica continua e di una maggiore integrazione sociale e culturale.
L’assistente familiare oggi è una figura che emerge sempre più nella società contemporanea e che merita sempre maggiore attenzione e controllo. La creazione di corsi formativi come “PrenderSicura” permette loro di confrontarsi ed acquisire conoscenze, tecniche e supporto da parte dei Servizi nella attività assistenziali e di cura.

I moduli formativi che verranno presentati durante il corso vedranno le partecipanti impegnate non solo in materia di sicurezza con la mobilizzazione manuale della persona anziana, ma anche sul fronte della relazione interpersonale che si instaura tra l’anziano, la famiglia e l’assistente familiare, nonché sullo studio dei disturbi comportamenti calato sulle demenze senili e di Alzheimer.
L’idea di fondo perseguita dagli organizzatori è, peraltro, che la formazione delle assistenti familiari non passi solo attraverso la conoscenza delle modalità di cura. Oggi, soprattutto, appare fondamentale che sappiano comunicare e comprendere lingua e cultura in maniera adeguata.
“E’ nostra intenzione fornire alle assistenti familiari gli strumenti per riflettere sull’importanza del saper ascoltare e saper cogliere i bisogni degli assistiti, conoscere sempre più quelle che sono le nuove patologie che colpiscono la popolazione anziana, come le demenze. Ma importante - sottolineano gli organizzatori – è anche apprendere le corrette modalità di rispetto nei confronti dell’utente e della sua famiglia, acquisendo la fiducia da parte del datore di lavoro”.
Al termine della formazione, le corsiste potranno partecipare al convegno previsto a di San Donà di Piave e finanziato dalla Provincia di Venezia che sarà focalizzato principalmente sul tema demenze.

www.facebook.com/cooperativaitaca
 
Stefania DE MARCO