«Indietro

 

IL FARFABRUCO APRE LA SEZIONE LATTANTI

Gio, 02/04/2015


Pordenone

Il Farfabruco di Pordenone amplia la sua disponibilità e apre la sezione “lattanti” dedicata ai bambini 6-12 mesi, lo rende noto la Cooperativa sociale Itaca, titolare del servizio accreditato presso il Comune pordenonese, specificando che il rapporto educatore/bambino sarà di 1/5. Una scelta, quella della Coop friulana, che vuole venire incontro al mondo del lavoro ed alle mutate esigenze delle famiglie. E sabato 11 aprile dalle 10 alle 12 i genitori potranno toccare con mano la struttura e confrontarsi liberamente con le educatrici di Itaca che gestiscono il servizio. Gli altri due appuntamenti sono previsti sabato 18 aprile dalle 10 alle 12 e martedì 21 aprile in orario pomeridiano dalle 16.30 alle 18.30.
Ma non è questa l’unica novità del nido di Itaca. Per il 2015 infatti i vertici della Coop sociale pordenonese hanno deciso di non aumentare le rette, una scelta che consolida la direzione seguita fin dall’apertura del servizio, avvenuta l’8 marzo di 9 anni fa. Da quando è stato inaugurato, il nido situato a Pordenone in viale Treviso, a fianco della piscina comunale, non ha mai ritoccato le rette nemmeno procedendo all’adeguamento Istat, questo perché Itaca, visto il periodo di crisi prolungata per la società, ha inteso essere vicina alle famiglie, proseguire la propria opera di attenzione nei confronti dei bambini e dei loro genitori, nonostante le difficoltà legate alla recessione, pur mantenendo la qualità del servizio elevata.
Il Farfabruco, che può ospitare fino ad un massimo di 35 bambini nella fascia di età 6-36 mesi, è aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 16.30 con fasce orarie flessibili di uscita e con la possibilità di ampliare l’orario di chiusura a seconda delle esigenze dei genitori. Solide le collaborazioni con il territorio e con le associazioni tra cui Orange Chef, Studio Concetto, Studio professionale Cristina Graffeo, Coro I fantasmi. Prosegue con successo intanto anche il servizio, rivolto non solo alle famiglie, della Biblioteca composta da 420 libri suddivisi in 150 Albi per bambini, 100 libri cartonati e 100 titoli per i genitori - suddivisi tra puericultura, alimentazione, pedagogia, psicologia -, nonché 70 libri rivolti alle educatrici che approfondiscono tematiche diverse relative alla professione di educatore e alla loro formazione continua. Come prosegue il progetto di orto sinergico e la collaborazione con la Cooperativa Il Seme che fornisce ortaggi a Km zero.
Per informazioni e iscrizioni: 0434 598288 (Farfabruco), nidofarfabruco@itaca.coopsoc.it e 0434 366064 (Cooperativa Itaca, Sabina Capolo).
 
Fabio Della Pietra