«Indietro

 

“ZOMBIE NON SEI” IL CORTO PER PROSEGUIRE GLI STUDI

Gio, 23/10/2014


Torviscosa
 
Giovani sotto i riflettori per arginare la dispersione scolastica e stimolare i coetanei a proseguire gli studi in maniera consapevole, è questo l’obiettivo di “6x6=36. Zombie non sei”, il cortometraggio promosso dal Centro di aggregazione giovanile di Torviscosa, gestito dalla Cooperativa sociale Itaca. Protagonisti del video nove ragazzi del luogo tra i 14 e i 18 anni. Il corto sarà proiettato in anteprima domenica 26 ottobre alle 18 al Museo Cid di piazzale Marinotti a Torviscosa, a seguire sfilata di moda prêt-à-porter. La giornata è organizzato dal “Cag” in collaborazione con l’associazione giovanile Tormenti e alcune realtà economiche del territorio.
Dopo il successo del video spot “Bull Over”, realizzato nel 2012-13 all’interno dei progetti sulla sicurezza attivati dal servizio di Polizia locale dell’Unione dei Comuni, il 26 ottobre alle 18 al Centro di informazione e documentazione – Cid, verrà proiettato il nuovo video che ha per protagonisti nove ragazzi di Torviscosa, guidati nel percorso dal Teatrino del Rifo con i registi di Uponadream studios di Gemona del Friuli.
I lavori di produzione del corto sono durati 10 mesi, il risultato è un’interessante provocazione - con riferimenti al cinema horror - sui pericoli della dispersione scolastica, nonché uno stimolo a proseguire gli studi che arriva direttamente dai loro coetanei. Fortemente voluto dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Torviscosa, il progetto si propone obiettivi articolati tra cui la promozione del protagonismo giovanile, l’educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva.
Sempre domenica 26 ottobre al Cid, a seguire la proiezione del cortometraggio, un altro gruppo di ragazzi e ragazze di Torviscosa, questa volta con il supporto dell'assessorato alla Cultura, organizzeranno una sfilata di moda con vestiti prêt-à-porter per mettere in gioco le competenze, apprese durante gli studi o nel corso di esperienze lavorative. Un’occasione ulteriore e preziosa per rendere protagonisti i giovani e stimolarne la crescita attraverso nuove esperienze e responsabilità.
 
Segui Itaca su Facebook