«Indietro

 

LA “CAPITALE DEL DIGITALE” È TOLMEZZO

Mer, 21/05/2014


Tolmezzo
 
Da venerdì 23 a domenica 25 maggio, Tolmezzo si trasforma nella “capitale del digitale” grazie al meeting transfrontaliero con i 12 vincitori della prima fase del concorso “Bit Generation: giovani idee per una montagna a banda larga”, realizzato nell’ambito del progetto “Bit Generation: promozione dell'accesso alla società dell'informazione in contesti montani”, finanziato dal Programma Interreg IV Italia-Austria e promosso dal partenariato composto da Provincia di Belluno, Cooperativa sociale Itaca e Regionsmanagement Osttirol di Lienz (Austria). Sono 12 infatti i progetti a contenuto digitale presentati da ragazzi tra i 14 e i 19 anni residenti o studenti in Carnia (4 progetti), provincia di Belluno (7 progetti) o Osttirol (1 progetto), che sono stati selezionati per la partecipazione al meeting.
Il meeting, che si terrà presso la sede del Cosint - Consorzio per lo sviluppo industriale di Tolmezzo, vedrà l’intervento del direttore Gianni Somma, che informerà i giovani partecipanti sugli importanti progetti in corso per la digitalizzazione della Carnia e le prospettive di lavoro legate all’area Ict in aree montane.
Alla presentazione dei partecipanti e dei loro progetti, nel pomeriggio di sabato sono previsti tre workshop tematici su Ict e turismo (a cura di Gilberto Del Pizzo), sviluppo di App di successo (a cura di Gregorio Ceccone e Giacomo Trevisan) e web radio (a cura di Andrea Cabras). I ragazzi avranno così modo di approfondire gli aspetti tecnici e di contenuto dei loro progetti, e realizzeranno un’indagine di mercato sull’esistenza di progetti simili e sulla fattibilità delle loro proposte.
I lavori della domenica inizieranno con la presentazione dell’esperienza di Trailmeup.com, startup digitale che permette di realizzare visite guidate virtuali a 360° di luoghi raggiungibili solo a piedi. I partecipanti saranno poi guidati nella rielaborazione progettuale delle loro proposte, sulla base delle suggestioni ricevute nei workshop, con il format internazionale per le presentazioni brevi “Pecha Kucha”, 20 immagini per 20 secondi. Alla fine dei lavori, i giovani ripresenteranno la loro idea approfondita e declinata in cinque punti: introduzione, analisi di fattibilità, benchmark, analisi Swot ed evoluzione dell’idea.
Alla data di scadenza del bando erano pervenuti 12 progetti complessivi, di cui 4 alla Cooperativa Itaca con proponenti in Carnia, 1 al Regionsmanagement Osttirol e 8 alla Provincia di Belluno. Si tratta per lo più di progetti relativi allo sviluppo turistico e alla sicurezza in montagna, ma non mancano applicazioni per smartphone legate alla natura e alla botanica, proposte di web radio e piattaforme informative per giovani.
Al termine della seconda selezione, che avverrà sulla valutazione dei Pecha Kucha presentati domenica, i giovani promotori delle idee vincenti saranno premiati con la possibilità di vedere realizzato localmente il loro progetto, attivando tutte le sinergie necessarie con stakeholder locali ed esperti del settore, in un’ottica di attivazione territoriale e sviluppo di comunità. I risultati della seconda selezione verranno comunicati entro fine giugno.
Info: https://www.facebook.com/pages/BIT-Generation/602188979814017?fref=ts