«Indietro

 

Notturni diversi 2013

Mar, 02/07/2013

Piccolo festival della poesia e delle arti notturne

notturni cop

29 giugno - 4 luglio Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto

Portogruaro

Giunge alla sua nona edizione Notturni di versi – piccolo festival della poesia e delle arti notturne, che dal 29 giugno al 24 luglio riempirà le luminose notti estive delle suggestive cittadine venete di Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto, di parole poetiche, musica e performance teatrali e artistiche di vario genere. Fil rouge della manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Porto dei Benandanti con il sostegno della Cooperativa Sociale Itaca di Pordenone, RetEventi della Provincia di Venezia e i comuni di Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto, sarà ancora una volta la notte, che rappresenta il buio, l’insondabile, il non ancora scoperto, la congiunzione tra il pensiero legato al sensibile e quello connesso all’astratto. In Notturni di versi il buio sarà nuovamente un’enorme lavagna da riempire con il racconto della poesia, che a sua volta illuminerà la notte, consegnandole possibili significati.

Molti gli ospiti chiamati a riempire le notti del festival, dall’astrofisica Margherita Hack, che con don Pierluigi Di Piazza presenterà il libro, a cura di Marinella Chirico, «Io credo. Dialogo tra un’atea e un prete», ai poeti Gianmario Villalta, Fabio Franzin, Francesco Tomada, Mary Barbara Tolusso, Alberto Celotto.

Tra i tanti eventi in programma per questa edizione 2013 anche un’esposizione dedicata ai libri d’artista “Libri di_versi 5”, seguita da un reading con musiche sul fiume Lemene a cura dei poeti partecipanti alla mostra, uno SLAM POETRY, “POPS 2” (POrto Poetry Slam), in cui
nove poeti si sfideranno a colpi di rime e ritmi sotto la direzione di due MCs, il one-woman-show dell’attrice Serena Di Blasio dal titolo «Scarica di nubi mitraglia poetica per corpi da raccontare», il premio Teglio Poesia, che proporrà un reading a sei voci in cui i tre vincitori del premio si confronteranno a suon di versi con i tre membri della giuria (Gianmario Villalta, Fabio Franzin, Francesco Tomada). E ancora performance musicali, presentazione di libri, incontri con gli autori, esposizioni d’arte e laboratori artistici, che quest’anno saranno dedicati allibro d’artista, inteso come “oggetto d’arte”, capace di narrare storie attraverso i materiali, il colore, le forme e l’interpretazione personale.

Ma la protagonista della rassegna sarà soprattutto la poesia, tanta poesia, che mischiata ai ritmi delle percussioni o a sonorità elettroniche riempirà la notte negli spazi sempre diversi, ricchi di storia e di fascino, che ospiteranno gli spettacoli: il centro storico di Portogruaro, il Museo Nazionale Concordiese, la Libreria LAB, lo Studio Arkema e il suo giardino interno, la Piazza della Pescheria, che si affaccia direttamente sul fiume Lemene a Portogruaro; la Piazza con il Battistero del XI secolo a Concordia Sagittaria, il cortile della Villa Dell’Anna-Brezzi a Teglio Veneto; il Cortino del Castello di Fratta con la Casa Colonica del ‘600 a Fossalta di Portogruaro.

Info, contatti e programma:

www.notturnidiversi.it