Time to go

Arrivo del volontario previsto per Settembre 2016

ll progetto di volontariato europeo "Time to go" è pensato nell'ottica di valorizzare le aspettative di apprendimento del volontario e di incentivare la sua funzione di sostegno nei confronti degli utenti disabili in merito a tre progetti specifici: "Solimbergo", "Officina creativa", "Free Time". I disabili che vivono nella comunità parteciperanno liberamente ad uno o più di tali progetti, potranno intervenire in un'attività specifica o in più fasi, potranno garantire continuità o potranno partecipare saltuariamente.

  • Le attività del progetto "Solimbergo" si esplicheranno con una duplice modalità che consentirà agli utenti che parteciperanno di acquisire competenze professionalizzanti e di essere inseriti nella comunità del maniaghese e dintorni: grazie alla collaborazione con il Comune ed altre associazioni del territorio, gli utenti potranno essere coinvolti in attività di manutenzione del verde, nello specifico manutenzione e progettazione di aree fiorite, parchi, aiuole; si prevede un impegno di circa tre ore a settimana; si progetterà un laboratorio sul riciclaggio, riconoscendo il riciclo e il riuso strumenti di creazione di spazi e momenti in cui dar voce alla creatività e, soprattutto, modalità per diffondere ed incentivare la cultura dell’integrazione come processo di sensibilizzazione esterna, di riflessione, di conoscenza dell’altro e superamento dello stereotipo.

  • Con il progetto “Officina creativa” gli utenti saranno coinvolti ogni pomeriggio per circa un paio d'ore, e potranno realizzare piccoli manufatti (calamite, fermagli, pinzette, fermacarte e pannelli decorativi con soggetti disegnati dagli utenti stessi. La manipolazione di materiali e l’apprendimento di tecniche di lavorazione, stimoleranno la capacità del soggetto di rapportarsi con le proprie sensazioni e svilupperanno la concentrazione su semplici compiti.

  • Con il progetto "Free time" il volontario europeo potrà accompagnare gli utenti in un percorso di condivisione di attività e interessi con altri disabili del territorio. L'obiettivo sarà quello di creare iniziative ed eventi come uscite al cinema, a concerti o ad eventi del territorio aiutando l'utente a "riempire un tempo" che molto spesso non riesce a gestire se non strutturato e a fare amicizia con disabili che non vivono nella comunità. Tale attività si potrà realizzare all'incirca due volte a settimana.